Reportage di un matrimonio (Parte Terza)

Siamo arrivati alla terza è ultima puntata di Reportage di un matrimonio. Spero che quanto è stato scritto vi possa aver stimolato e preparato alla prossima occasione!
Veniamo all’ultima parte ossia il dopo cerimonia, che va dalle foto in esterni fino alle foto finali durante il ricevimento.

lL DOPO CERIMONIA

168Arrivati sin qui buona parte del nostro compito è stata fatta!
Non ci resterà che mettere la ciliegina sulla torta scegliendo un posto adatto affinchè si possano realizzare  delle foto fresche e divertenti con gli sposi, in base alle condizioni atmosferiche.

Una volta deciso dove andare a  far le foto, se in un posto particolare o se la scenografia lo permette nei paraggi del luogo dove è avvenuta la cerimonia, dovremo fare in modo di catturare dei momenti di spensieratezza degli sposi insieme.

E’ importante fare una precisazione, è vero che in questo articolo si parla di reportage, ma nel caso di un matrimonio tale concetto è mutevole!
Il perchè è presto detto: se si ha davanti una coppia di sposi affiatatamente spontanea di fronte all’obiettivo, possiamo pienamente parlare di reportage. Al contrario dovrà essere la bravura del fotografo a creare scene e momenti da ricordare!

138In caso di orari serali per le foto in esterni  è consigliabile l’uso di faretti puntati sul volto degli sposi, o anche l’uso di un flash se possibile collegato alla macchina con un trasmettitore e non montato su di essa.

In questo caso, chiaramente, servirà un assistente, al contrario si dovrà lavorare con il flash montato sulla macchina.

La raccomandazione è di fare attenzione a non bruciare il vestito della sposa, cercate di lavorare in manuale soprattutto nel caso dell’uso di un flash.

Vi assicuro che se non farete questo errore il vostro lavoro in post-produzione ne gioverà fortemente sia dal punto di vista del tempo che della qualità del risultato finale. 

161Oltre a queste particolari attenzioni tecniche, è importante contestualizzare le foto degli sposi, magari sfruttando scorci caratteristici o ancora personaggi del luogo prescelto per le foto.

Come scritto prima tra le righe è l’aspetto scenico ha sempre un impatto molto forte! 

 Oltre che questo tipo di foto mancheranno solamente quelle al buffet. 
In questo caso oltre che possibili foto creative, è questo dipende dalla capacità del fotografo, si dovranno realizzare le classiche  foto con parenti ed amici, ma ancora di più bisognerà catturare i momenti di festa e gioia dell’evento.

In questi casi il consiglio è di lavorare in manuale, calcolare la luce presente e quale sarà il nostro ring in cui fermare gli istanti, ad esempio la sala del ricevimento, e iniziare a scattare.
Il tempo perso nelle scelte iniziali su come impostare la macchina sarà certamente ben speso.  Il nostro trade-off sarà guidato dalla luce presente con l’obiettivo di uno sfondo luminoso!
164Dovremo quindi regolare il valore ISO e la velocità di scatto in modo da avere soggetti fermi e sfondo luminoso. Se il soffitto è basso potremmo puntare il flash, qualora si disponga di un flash non integrato, verso l’alto! Il risultato sarà ottimale al nostro scopo.

Il consiglio è di scegliere una velocità di otturazione di 1/60 o un 1/80 evitando di scendere al di sotto di tali tempi e regolare il valore ISO in base a questo.

Possiamo dire che il gioco è fatto! Seguendo queste semplici regole potremmo realmente realizzare un buon lavoro dal punto di vista tecnico! 

L’aspetto importante che ci distinguerà e ci farà apprezzare sarà il nostro apporto creativo, la nostra capacità di dialogare tramite l’immagine, la nostra prontezza nel cogliere l’istante!

Per chi si fosse perso le puntate precedenti:

  1. Reportage di un matrimonio (Parte Prima)
  2. Reportage di un matrimonio (Parte Seconda)

 

 

Autori: kOoLiNuS

È un giovane padawan dell'arte dei SysAdmin - precario - presso un Istituto di ricerca al C.N.R. di Bari. Alla bisogna svolge attività di consulenza ICT per piccole e medie imprese. È infine un social networker attivo e "presente" dal 2000. Dal 2012 collabora attivamente con Tevac, gestendone il Network di blog, e scrivendo per alcuni di essi. Il suo spazio personale è Delicious Stark

3 Commenti

  1. Pingback: Reportage di un matrimonio (Parte Terza) | TevacPhoto | Matrimonio

  2. Pingback: Reportage di un matrimonio (Parte Seconda) | TevacPhoto

Lascia un commento

I campi richiesti sono evidenziati con *.