Richard Koci Hernandez, e l’addio ad Instagram

Richard Koci Hernandez, Instagram

Richard Koci Hernandez, Instagram

Interessante articolo trovato sulle pagine de l’Internazionale intitolato Una foto non è per sempre → dedicato a Richard Koci Hernandez ed alla sua decisione – se vogliamo controversa – di abbandonare Instagram. La sua motivazione si può riassumere con la seguente citazione:

Dopo avere visitato una splendida mostra di Henri Cartier-Bresson, il fotografo riflette su un dato di fatto. Una volta finita la mostra, non potrai vedere ancora quelle foto. Al massimo puoi comprarti una riproduzione. Ma a un certo punto l’esperienza finisce. Su Instagram continua all’infinito.

Autori: kOoLiNuS

È un giovane padawan dell'arte dei SysAdmin - precario - presso un Istituto di ricerca al C.N.R. di Bari. Alla bisogna svolge attività di consulenza ICT per piccole e medie imprese. È infine un social networker attivo e "presente" dal 2000. Dal 2012 collabora attivamente con Tevac, gestendone il Network di blog, e scrivendo per alcuni di essi. Il suo spazio personale è Delicious Stark

3 Commenti

  1. Pingback: una foto non è per sempre | kOoLiNuS ☞ il blog

  2. E’ la posizione di un professionista, che trae verosimilmente sostentamento dalla vendita/visione dei propri lavori.
    Instagram, però, non nasce come supporto a un’attività imprenditoriale, ma come una comunità di utenti che condividono i loro scatti, oppure sbaglio?

    • Non sbagli assolutamente!

      Per un fotografo professionista Instagram non può essere altro che un canale secondario, di contatto diretto col pubblico, piuttosto che di piena fruizione di una fotografia. Richard pare non averne colto il senso, stante la sua decisione!

      (p.s. = perdonami per il ritardo di approvazione del commento)

Lascia un commento

I campi richiesti sono evidenziati con *.